Un bagno chimico, posizionato nei pressi dei parcheggi al centro di due stabilimenti balneari, ha scatenato l'ira delle attività commerciali della zona.

A far sentire la loro voce, l'associazione Solanas 3.0 che in un post su facebook spiega le ragioni del rifiuto per quel bagno poco dignitoso, per turisti e non.

"Ecco cosa merita 
( NON ) SOLANAS.

Ingresso spiaggia, 
DEI BAGNI CHIMICI.

Aperti, per il momento senza la passerella disabili e senza allaccio acqua.
Saranno puliti esclusivamente dalla ditta una o due volte al giorno.
Non saranno custoditi ma semplicemente ABBANDONATI a loro stessi.
Anche di notte, al BUIO.
Ai turisti daremo questo BENVENUTO. 
Fragranza autentica compresa, oltretutto 
nella zona PIU’ TRAFFICATA del paese.

“Ma non li hanno mai messi” 
Questa è la prima risposta ricevuta.

Perché non li hanno mai buttati due cessi fronte spiaggia?!?
Forse perché non è la soluzione opportuna?
Forse perché in questo modo si evidenzia ancor di più il degrado?

Quando parlate di “progetto di sviluppo turistico” è questo che intendete?
Sembrerebbe che la Campidano Ambiente da anni abbia l’obbligo di posizionare dei bagni.
Quest’anno il Comune avrebbe sollecitato indicando il centro spiaggia, oltre ad altri due luoghi, 
come punto dove posizionarli. 
Firmando paesaggistica e non solo.
È doveroso che ognuno si prenda le proprie responsabilità pubblicamente e si sappiano i fatti.

Siamo consapevoli 
CHE I BAGNI SONO INDISPENSABILI.
In questi anni, abbiamo proposto delle soluzioni alternative.
Allo stesso costo, e anche remunerative.
Abbiamo proposto di schermarli, di farli gestire e controllare da cooperative o dagli stessi operai della Campidano, magari aggiungendo docce e mettendoli a pagamento.
Di posizionarli occupando dei parcheggi meno visibili.
Basterebbero due accorgimenti, la buona volontà ed i tempi tecnici.

Questo posizionamento potrebbe essere pericoloso anche sul piano SANITARIO.
I bagni, a maggior ragione quando hanno un affluenza pubblica, devono essere IGIENIZZATI ad ogni ora! 
Li mandereste i vostri figli lì dentro?

Chi ha deciso questo ha dimostrato che ha poca conoscenza del territorio, ignora anche solo le minime basi di gestione del turismo, é parecchio lontano da quelle che sono le linee guida del buon gusto che andrebbe rispettato, ma sopratutto crediamo che non sia assolutamente consapevole delle criticità a cui si espone la frazione con delle decisioni di questo calibro.

A noi non interessano le clausole contrattuali di un appalto, noi abbiamo bisogno di collaborazione e di condivisione per migliorare la frazione.
Questo modus operandi deve cambiare.

Aspettiamo, vediamo che faranno.

Rimaniamo sempre accoglienti per trovare qualsiasi soluzione alternativa.

Solanas non merita dei bagni chimici all’ingresso, ma una rotatoria e dei parcheggi curati, bagni puliti e dignitosi.

E voi, pensate che sia giusto per Solanas?!

Dateci la vostra opinione, è indispensabile.

Il Consiglio Direttivo di Solanas 3.0.

(I prossimi giorni scaricheranno altri due bagni blu)"

Eventi a Sinnai e Dintorni

Maracalagonis, sabato 13 luglio il saggio musicale di fine anno della scuola di musica Santo Stefano

L'Associazione Musicale Culturale "Santo Stefano" e la sua Scuola di Musica con la direzione Artistica del Maestro Fabiano Spanu e la collaborazione dei maestri Andrea Floris, Michela Portas e Michele Piras organizzano il Saggio Musicale di fine anno che si terrà a Maracalagonis presso il teatrino ex Monte Granatico in Via Umberto I

Sabato 13 Luglio 2019 alle ore 19:30.

Esercitazione didattica dei corsi di:

- Pianoforte, Percussioni, Clarinetto, Sax, Flauto Traverso e Ottoni.

La Presentazione sarà tenuta a cura di Michela Portas con la supporto tecnico di Radio Fusion.

Notizie a Sinnai e Dintorni

Sinnai piange Dott. Venanzio Moi, il medico di base di tante famiglie Sinnaesi

Una vita dedicata al lavoro e la famiglia, all'età di 69 Anni è morto uno dei medici più stimati di Sinnai: Venanzio Moi.

Per decenni è stato al servizio di tante famiglie Sinnaesi come medico di Base. Da poco tempo era andato in pensione, aveva già lasciato un vuoto negli utenti che seguiva da sempre.

E' stato anche il mio medico Venanzio e ci mancherà tantissimo, nei suoi modi semplici e ogni tanto un pò bruschi aveva conquistato la mia simpatia e stima, non solo come medico ma come uomo e amico.

Aveva sempre una parola utile per me, nonostante fosse stanco, dopo un turno di lavoro, immerso tra ricette e beghe burocratiche che spesso davano noia. Ti ricorderò così, riposa in pace.

Come visibile nella comunicazione dell'agenzia Funebre Ligas di Sinnai, i funerali avranno luogo mercoledì 17 Luglio alle ore 16.30 nella parrocchia di Santa Barbara in Sinnai.

 

Sinnai, nuovamente in fiamme la zona di Taulaxia - in fumo diversi ettari di macchia mediterranea alta

Un nuovo incendio Incendio in agro di SINNAI, località “MONTE TAULAXI” , ha interessato Macchia mediterranea alta.

Il Rogo si è sviluppato intorno alle 13:22, la superficie minacciata è di 368 ha.

E’ intervenuto l’elicottero proveniente dalla base di VILLASALTO.

Le  operazioni di spegnimento sono state dirette dal Cfva di Sinnai, dal GAUF di CAGLIARI coadiuvato dai volontari Vab Sinnai-Sarda Ambiente,

dalla squadra Sa Pira SINNAI, dell’EFS, dai volontari di QUARTU S. ELENA - NOS

Le operazioni si sono concluse alle 16:30

 

Dati comunicati dal Soup - Linea Spegnimento CFVA - Foto Vab Sinnai