Po cali scopu signora* / As costituiu s’amori / cun dus ominis suspettus / Funt cosa chi no staint / A su mancu fessint bonus / Ca cun Sarbodoricu Serra / Ddis emus a nai coru miu / Ma faint tropu disfortuna. / Rima / De certus donus chi faint onori / Oi biu una terra possessora.

La foto che vedete risale al '800 e ritrae (l'uomo sulla destra con la pipa) uno dei più grandi poeti del campidano: Raffaele Murgia noto Allicu 'e Seui. Nato a Sinnai nel 1851 Allicu è stato uno dei più grandi poeti improvvisatori "Cantadoris" del periodo a cavallo tra l'800 e il 900. Si è spento a Cagliari nel 1917 ma il suo ricordo rimane ancora vivo. Per non dimenticare questo grande artista, proponiamo un articolo in lingua Sarda scritto da Giovanni Cadeddu per il periodico "Questa Sinnai" nel 1995.

Po Regordai Alliccu Seui - Raffieli Murgia - 

"E' Nasciu in Sinnai su 1851, Fillu de Giuanni  Murgia e de Arrita Origa. Giuanni Murgia puru, fiat nasciu in Sinnia, de babbu seulesu e po cussu is sinniesus ddi naranta Giuanni de Seulu. Comenti siant arribaus in Sinnia e in is ateras biddas a ddu zerriai cun su nomini de Seui est facili a du cumprendiri su passaggiu: Seulo est diventau Seui, forzis poitta fiat prus facili e sonat mellus sa pronunzia. Su babbu Giuanni de Seulo, dd'hiat mandau a iscola e fiat arrenesciu a fai sa terza elementari: a i cussu tempus fiat una grandu sorti arribai a fai tres annus de scola e poi sa terza elementari de inzandu, baliat prus de sa terza media di hoi. Issu cun custu piticu studiu fiat lompiu a si fai una certa cultura chi ddi permittiat de si esprimiri cun d'una nodia eleganzia e genitlesa. Fiat unu segnori, Si scidi chi fiat un "autodidatta" poitta segundu cantu riferiat sa genti de su tempus suu em spezialmenti cantu demostrant is operas suas, issu fiat meda eleganti e dilicau. S'impleu suu, fiat s'arti de su sabateri chi hiat imparau de pitica edadi e po totu da vida dd'hat sighiu e de cussu traballu, har pesau sa familia chi fiat bastanti manna. Si fiat sposau duas bortas, sa primu mulleri si narada Bellanna Cinus de Fluminimaggiori. De cussa coja, fiat nasciu unu fillu: Giuannicu. Sa segundu melleri fiat sinniesa, netta de su famosu Sarbadoricu Serra e di naranta Mariannica Serra e de issa, hiat tentu ottu fillus: cincu mascus e tres feminas. Antonicu, Lazzarinu, Petrinu, Lillucu, Guglielmu, Battistina, Virginia e Giulia. Su fillu piticu Giuglielmu est diventau preziau maistu de musica e nodiu direttori de banda e de corus. In Sinnia hat lassau grandu fama de poeta e cantadori de talentu, ancora hoi est regordau e portau a nomini po s'estru aici nodiu, chi issu hat coltivau in totu su cursu de sa vida sua. Fiat maistu acclamau e venerau, no solu de is appassionaus, ma ancora de is aterus cantadoris, tanti chi medas si onoranta de cantai cun issu e, prus che totu, de ddu tenni coment' e maistu. A su donu de cantadori geniali si accumpangiada s'eleganzia e sa megestadi de sa persona sua, cun sa grazia e i s'armonia de sa boxi sonora, chi arricchiat su cantu suu e ddu rendiat aici attraenti chi sa genti, piticus e mannus, curriat cun gosu e prexeri po ddu intendi no si arrosciat de ddu ascultai. Teniat una boxi baritonali e candu agatada sa cuncordia giusta, fiat propriu una delizia a dd'intendi. Cicitu Farci de Casteddu si gloriada de d'essiri tentu a maistu e candu ddu regordada si cummoviat e ddu nomenada cun venerazioni. Efisinu Loni puru ddu riconosciat poeta e cantadori mannu cummenti Felicinu Pisu de Settimu. Aterus chi dd'hant sempiri ammirau e sighiu funti: Francischinu Lai, Sitzia, Muddia, Murru, Marini, Cambarau, Liga, Maxia Luiginu, Serra Arrulareddu, Piras pasquali, Battista Dessì, Caredda e Vitali Murgia, Ceserinu Coccu, e naturalmenti cus is prus antigus, hat accuttu a cantai cun is Pillais, Sarbadori Serra e Pilleri. Fiat allievu de Sarbadori Serra de Sinnia, de issu fiar puru nebodi de parti de sa segundu mulleri chi ddi naranta Marianicca Serra. In su 1883 a Quartu, hiat improvvisau custu mutettu, a sa fini de sa carriera sua, essendi giai avanzau in is annus, donendi sa consigna a su giovunu Alliccu Murgia: Rima: Tui Murgia, atura a su postu miu / Ca deu na pensu prus de dd'occupai / Allicu sustenni s'imperu miu / cumenti dd'hapu sustenniu deu. De Candu fiat su principiu de sa carriera sua, hiat issu demostrau cantu fessit de appreziai su stili e i sa poesia chi cun tantu vernia issu renesciat a improvvisai. Cumponiat e cantada cun grandu prexieri e gosu de is ascultantis. Parit chi habiat cumpostu prus de centu canzonis. E is mutettus no si contat: si creit chi ndappat improvvisau prus de cinquantamila muttetus. Hat icumenzau a cantai de candu teniat sex' annus. Fiat brillanti candu cantada e amada prus che aturu sa lirica, ma in certas circustanzias, usat puru sa satira. Totu su patrimoniu de is operas suas s'est perdiu, sunti aturadas pagus canzonis e is metettus de is garas chi sunti stadas stampadas. 

Il testo è stato estratto dalla redazione facendo riferimento alla relazione dell'autore al convegno de "Su bentu Estu" del 15 dicembre 1995 a Sinnai.


Eventi a Sinnai e Dintorni

Maria Giovanna Cherchi in concerto e Sinnai Emerge con Sensei e tanti giovani artisti - Ecco il programma completo per Sant'Isidoro a Sinnai

Al via i festeggiamenti in onore di Sant'Isidoro a Sinnai, questo il programma completo dei festeggiamenti religiosi e civili.

Programma religioso:

Giovedi 23, Venerdi 24 : triduo sacro e S. Messa ore 19
Sabato ore 19 triduo sacro e Santa Messa solenne celebrata dal parroco don Ottavio Angioni e cantata dal Coro Serpeddi di Sinnai

Domenica 26 maggio
ore 7.30 Santa Messa - ore 9.30 e 11.30 Santa Messa Cantata
ore 17.30 benedizione dei mezzi agricoli
ore 18 Santa Messa Solenne celebrata da don Carlo Rotondo e cantata dal coro S'arrodia di Sinnai. a seguire la processione per le vie del paese accompagnata dal suono delle launeddas del maestro Stefano Cara e dai seguenti gruppi folk: gruppo folk Sinnai, gruppo folk su Potabi Samassi, gruppo folk Villacidro, gruppo folk Is messadoris di Soleminis, gruppo folk Sa Cedra di Maracalagonis e gruppo folk Santa Lucia di Settimo San Pietro.

Programma Civile

Venerdi 24 maggio - Piazza Sant'Isidoro

Ore 10

II GIORNATA DELL AGRICOLTURA

Percorso didattico di esposizioni e dimostrazioni per le scuole di Sinnai.

Ore 21: Balli Sardi col gruppo Folk Parcu Cantadoris Canta e Badda accompagnati all'organetto da Luigi Mereu e Mauro Pilleri.

A seguire gara Poetica Campidanese con gli improvvisatori Antonello Orru , Daniele Filia, Paolo Zedda, Marco Melis. Alla chitarra Luca Tiddia.

Sabato 25 Maggio - Piazza Sant'Isidoro **** FESTEGGIAMENTI SOSPESI PER MALTEMPO ****
Tra Sport e Musica

Ore 16 PALESTRA TEEM SERRA SINNAI.
Dimostrazioni e combattimenti.

Ore 21 spettacolo musicale SINNAI EMERGE.

Tenevo ad organizzare una serata dedicata a tutti i giovani di Sinnai e non, per dar loro la possibilità di farsi sentire e comunicare la loro passione ed emergere nel mondo della musica. La serata inizierà con il coro Isi D'oro diretto da Gianni Melas, il gruppo Centro Cars e la collaborazione dell associazione CheesArt di Sinnai e i suoi artisti emergenti: Sensei, Bujumannu, Ziobi, Luca Espa, Sista Namely, Anthony Screwface, Isla Sound. Presenta la serata Daniele Atzori.

Domenica 26 Maggio
Ore 10 Auto Moto Raduno d'Epoca con il pranzo in piazza organizzato dal comitato e l'associazione Ma.Si.Se con menù tipico.
Ore 21 Spettacolo Pirotecnico ditta Massa
Ore 22 MARIA GIOVANNA CHERCHI IN CONCERTO TOUR 2019

Ogni giorno in piazza sarà allestita la pesca miracolosa a cura del gruppo Giovani dell'oratorio di Sant'Isidoro.

Il Presidente Daniele Atzori

Notizie a Sinnai e Dintorni

Sinnai, Il Maltempo ferma i festeggiamenti civili in Onore di Sant'Isidoro: annullata la serata in piazza

Maltempo a Sinnai - Foto di Paolo Pilleri

Il Comitato di Sant'Isidoro annuncia che per via del maltempo i festeggiamenti in programma per oggi sono stati Annullati.

Una giornata importante dedicata allo sport e alla musica rovinata per l'ennesima volta dalla pioggia.

A comunicato è lo stesso comitato nella pagina facebook dedicata "È con immenso dispiacere che ci vediamo costretti a far cio.
Con la speranza che possa ripetersi in qualche modo vi aggiorneremo tramite questa pagina"

Il programma di questa sera in Piazza Sant'Isidoro prevedeva una giornata con il team serra e lo spettacolo musicale Sinnai Emerge con giovani tanti Sinnaesi.

Domani, se il tempo migliora, previsto il concerto della cantante Maria Giovanna Cherchi.

Non solo mare, camminate Trekking e Nordic Walking alla scoperta del territorio di Solanas e dintorni

A Solanas non solo mare,
L'associazione Solanas Adventure A.S.D di Promozione Sociale e Culturale no-profit, del presidente Daniele Melosu, Tecnico CSAIN settore Trekking e Nordic Walking, con sede a Solanas e con un ottima conoscenza del territorio, è stata fondata nel 2017 con l'obbiettivo di promuovere la località a 360 gradi a tutte le persone appassionate amanti della natura, storia, archeologia, fotografia, cultura sarda in generale e che amano conoscere sempre di più la magica e meravigliosa Solanas nella frazione di Sinnai, raggiungendo anche delle mete in parte sconosciute lungo i sentieri della foresta demaniale dei Sette Fratelli, monumento naturale, dove in alcune occasioni è facile incontrare i cervi tra i boschi che fanno da padroni.


Con le nostre camminate Trekk e Nordic Walking di carattere naturalistico, archeologico, minerario e culturale raggiungeremo dei luoghi meravigliosi e panoramici in totale sicurezza.
Alcuni eventi in programma:
Sabato 1° Giugno Nordic Walking da Solanas a Porto Sa ruxi
Sabato 15 Giugno Passeggiata sotto la Luna Piena.

Per maggiori informazioni Solanas Adventure A.S.D, Tel. +39 3332505830.