Di Veronica Cannas

La Sardegna è una terra fertile, ricca di vegetazione e materiali naturali quali giunco, raffia, asfodelo, vimini, palma nana e paglia, proprio per questo la nostra terra è famosa e ricercata per la preziosa cestineria per cui Sinnai vanta grande tradizione. Fin dai tempi antichi, si parla del periodo preistorico, era considerata una delle attività principali dell'uomo e sopratutto della donna che reperiva il materiale utile inizialmente essicandolo, dividendolo a listelli e pulendolo dalla parte centrale. Il cestino sardo nasce da una spirale iniziale che verrà coperta da “S'IMPANNA” (un pezzo di stoffa più o meno prezioso) che costituirà il fulcro e il centro del cesto. Nella tradizione Sinnaesa incontriamo diversi tipi di cestino: SA CROBI E SA CROBEDDA a costa alta, SU PALLINI, SA PALLINEDDA E SU CANISTEDDU a costa bassa, SU COFFINU molto ampio a costa alta bombata con coperchio e spesso imbottito internamente con raso rosso, SA CRANISTA usata per riporre i corredini dei neonati e SU CIULLIRU, della stessa forma "de su pallinu" ma con lo sfondo realizzato con soli steli di grano e veniva usato nelle faccende domestiche. Con il trascorrere del tempo i cestini hanno subito dei cambiamenti d'uso, se prima i cestini avevano una destinazione d'uso più semplice e casalinga, oggi sono considerati pezzi preziosi e di arredo. La tradizione della cesteria sinnaesa perdura ancora grazie alle sapienti mani di ragazze che lavorano e creano ogni giorno dei preziosi capolavori di tradizione sarda. A questo proposito di seguito proponiamo l'intervista a Caterina Meloni, giovanissima cestinaia che con dedizione e costanza porta avanti questa nostra preziosissima tradizione.

V.C. «Come pensi che il Comune possa portare avanti e valorizzare questa tradizione?»

C.M. «Sarebbe interessante da parte del Comune valorizzare maggiormente questa tradizione abilitando dei corsi che possano coinvolgere tutta la popolazione e in particolar modo i giovani. Ricordo che tempo fa, nel Comune di Maracalagonis, erano stati abilitati dei corsi propedeutici di cestineria per bambini, un buon modo per instillare in queste piccole grandi menti l'amore per le tradizioni sarde. Vorrei aggiungere, inoltre, l'importanza in questo ambito delle persone anziane, dei loro insegnamenti sarebbe importante farne tesoro.»

V.C. «Cosa ti ha portato a intraprendere questa strada?»

C.M. «È nato per caso seguendo un corso, con il tempo mi sono resa conto che mi piaceva e ho continuato; credo di essere migliorata.. ma ho ancora tanto da imparare! Mi sento molto onorata di poter perpetuare questa tradizione e poter forse un giorno insegnarlo a mia volta ad altre giovani.»

V.C. «A questo proposito, in che maniera, secondo te, questa attività potrebbe trasformarsi in un vero e proprio lavoro?»

C.M. «Potrebbe diventare un lavoro se si trovassero i giusti “appigli”, anche se in realtà non sarà mai retribuito come davvero dovrebbe, dato che la realizzazione di un cestino richiede varie fasi e tanto tempo; il buon turismo sarebbe un inizio, bisognerebbe puntare proprio su questo e fare conoscere così la nostra fantastica cultura a tutti»


Eventi a Sinnai e Dintorni

Maria Giovanna Cherchi in concerto e Sinnai Emerge con Sensei e tanti giovani artisti - Ecco il programma completo per Sant'Isidoro a Sinnai

Al via i festeggiamenti in onore di Sant'Isidoro a Sinnai, questo il programma completo dei festeggiamenti religiosi e civili.

Programma religioso:

Giovedi 23, Venerdi 24 : triduo sacro e S. Messa ore 19
Sabato ore 19 triduo sacro e Santa Messa solenne celebrata dal parroco don Ottavio Angioni e cantata dal Coro Serpeddi di Sinnai

Domenica 26 maggio
ore 7.30 Santa Messa - ore 9.30 e 11.30 Santa Messa Cantata
ore 17.30 benedizione dei mezzi agricoli
ore 18 Santa Messa Solenne celebrata da don Carlo Rotondo e cantata dal coro S'arrodia di Sinnai. a seguire la processione per le vie del paese accompagnata dal suono delle launeddas del maestro Stefano Cara e dai seguenti gruppi folk: gruppo folk Sinnai, gruppo folk su Potabi Samassi, gruppo folk Villacidro, gruppo folk Is messadoris di Soleminis, gruppo folk Sa Cedra di Maracalagonis e gruppo folk Santa Lucia di Settimo San Pietro.

Programma Civile

Venerdi 24 maggio - Piazza Sant'Isidoro

Ore 10

II GIORNATA DELL AGRICOLTURA

Percorso didattico di esposizioni e dimostrazioni per le scuole di Sinnai.

Ore 21: Balli Sardi col gruppo Folk Parcu Cantadoris Canta e Badda accompagnati all'organetto da Luigi Mereu e Mauro Pilleri.

A seguire gara Poetica Campidanese con gli improvvisatori Antonello Orru , Daniele Filia, Paolo Zedda, Marco Melis. Alla chitarra Luca Tiddia.

Sabato 25 Maggio - Piazza Sant'Isidoro **** FESTEGGIAMENTI SOSPESI PER MALTEMPO ****
Tra Sport e Musica

Ore 16 PALESTRA TEEM SERRA SINNAI.
Dimostrazioni e combattimenti.

Ore 21 spettacolo musicale SINNAI EMERGE.

Tenevo ad organizzare una serata dedicata a tutti i giovani di Sinnai e non, per dar loro la possibilità di farsi sentire e comunicare la loro passione ed emergere nel mondo della musica. La serata inizierà con il coro Isi D'oro diretto da Gianni Melas, il gruppo Centro Cars e la collaborazione dell associazione CheesArt di Sinnai e i suoi artisti emergenti: Sensei, Bujumannu, Ziobi, Luca Espa, Sista Namely, Anthony Screwface, Isla Sound. Presenta la serata Daniele Atzori.

Domenica 26 Maggio
Ore 10 Auto Moto Raduno d'Epoca con il pranzo in piazza organizzato dal comitato e l'associazione Ma.Si.Se con menù tipico.
Ore 21 Spettacolo Pirotecnico ditta Massa
Ore 22 MARIA GIOVANNA CHERCHI IN CONCERTO TOUR 2019

Ogni giorno in piazza sarà allestita la pesca miracolosa a cura del gruppo Giovani dell'oratorio di Sant'Isidoro.

Il Presidente Daniele Atzori

Notizie a Sinnai e Dintorni

Sinnai, Il Maltempo ferma i festeggiamenti civili in Onore di Sant'Isidoro: annullata la serata in piazza

Maltempo a Sinnai - Foto di Paolo Pilleri

Il Comitato di Sant'Isidoro annuncia che per via del maltempo i festeggiamenti in programma per oggi sono stati Annullati.

Una giornata importante dedicata allo sport e alla musica rovinata per l'ennesima volta dalla pioggia.

A comunicato è lo stesso comitato nella pagina facebook dedicata "È con immenso dispiacere che ci vediamo costretti a far cio.
Con la speranza che possa ripetersi in qualche modo vi aggiorneremo tramite questa pagina"

Il programma di questa sera in Piazza Sant'Isidoro prevedeva una giornata con il team serra e lo spettacolo musicale Sinnai Emerge con giovani tanti Sinnaesi.

Domani, se il tempo migliora, previsto il concerto della cantante Maria Giovanna Cherchi.

Non solo mare, camminate Trekking e Nordic Walking alla scoperta del territorio di Solanas e dintorni

A Solanas non solo mare,
L'associazione Solanas Adventure A.S.D di Promozione Sociale e Culturale no-profit, del presidente Daniele Melosu, Tecnico CSAIN settore Trekking e Nordic Walking, con sede a Solanas e con un ottima conoscenza del territorio, è stata fondata nel 2017 con l'obbiettivo di promuovere la località a 360 gradi a tutte le persone appassionate amanti della natura, storia, archeologia, fotografia, cultura sarda in generale e che amano conoscere sempre di più la magica e meravigliosa Solanas nella frazione di Sinnai, raggiungendo anche delle mete in parte sconosciute lungo i sentieri della foresta demaniale dei Sette Fratelli, monumento naturale, dove in alcune occasioni è facile incontrare i cervi tra i boschi che fanno da padroni.


Con le nostre camminate Trekk e Nordic Walking di carattere naturalistico, archeologico, minerario e culturale raggiungeremo dei luoghi meravigliosi e panoramici in totale sicurezza.
Alcuni eventi in programma:
Sabato 1° Giugno Nordic Walking da Solanas a Porto Sa ruxi
Sabato 15 Giugno Passeggiata sotto la Luna Piena.

Per maggiori informazioni Solanas Adventure A.S.D, Tel. +39 3332505830.